La nuova truffa Bitcoin utilizza Michael D. Higgins in finto appoggio

0 Comments

Bitcoin è in crescita e sta guadagnando un’enorme popolarità in questi giorni, e anche i più grandi scettici Bitcoin non possono contestare questo fatto. Infatti, Kraken ha appena ottenuto il permesso di aprire la prima Banca Bitcoin al mondo, e molti investitori stanno cercando di diversificare il loro portafoglio poiché credono che le valute virtuali siano il futuro dell’economia globale.

Questo fatto non è sfuggito all’attenzione dei truffatori che stanno sfruttando la popolarità della Immediate Edge e la massiccia esposizione mediatica mediatica che riceve costantemente. Questa volta stanno usando il nome e la reputazione del presidente irlandese Michael D. Higgins per promuovere uno schema di „get-rich-quick“ chiamato Bitcoin Era.

Chi è responsabile di questo?

Le menti dietro a questo schema sono le reti di affiliazione che sono partner di broker CFD (contratto per differenza) non etici. Questi broker non sono regolamentati nella maggior parte dei casi; e faranno del loro meglio per estrarre quanto più denaro possibile dalle loro vittime nel modo più veloce possibile.

Questo perché la perdita delle vittime è il profitto dei broker, ed è qui che il conflitto di interessi diventa intollerabile.

Cos’è un robot per il commercio di Bitcoin?

La maggior parte di questi schemi sono spacciati per sistemi di trading automatizzati che operano in modo indipendente e generano profitti con il pilota automatico.

Nella maggior parte dei casi gli spettatori sentiranno anche tutti i tipi di storie di appartenenza ad un club esclusivo di nuovi milionari Bitcoin che hanno avuto la lungimiranza di investire e che ora sono finanziariamente indipendenti. In realtà, quando le vittime si iscrivono, di solito si registrano per i broker offshore e in molti casi non esiste alcun software.

Finti sponsorizzazioni di celebrità – Niente di nuovo!

C’è un elenco molto lungo e distinto di celebrità, politici e personaggi pubblici di alto profilo che vengono costantemente utilizzati per promuovere truffe criptiche.

Alcuni di questi nomi includono personaggi del calibro di Elon Musk, Richard Branson, Harry e Meghan, Martin Lewis, i membri del cast di Dragon’s Den, Gordon Ramsay, così come politici come Jacinda Ardern e Cyril Ramaphosa.

Una triste prospettiva per il futuro

La gente tende a credere alle celebrità perché è facile relazionarsi con loro a livello personale. Questo è anche il motivo per cui vedrete Daniel Craig che vende orologi Omega o George Clooney che vende le tavolette di caffè Nespresso.

Ma quando i truffatori iniziano a usare le celebrità per adescare le vittime molte persone perdono soldi, e in molti casi queste persone rimangono senza un soldo e con il cuore spezzato.

Come evitare la truffa

Prima di tutto fate una ricerca! Le informazioni sono là fuori, basta andare a cercarle. In secondo luogo, prima di investire, consultate sempre un amico o un parente.

Nella maggior parte dei casi riceverete una risposta onesta che vi aiuterà a prendere una decisione informata. Infine, cercate di ricordare che se suona bene essere sinceri, di solito lo è. Quindi, se iniziate a vedere conti bancari gonfiati o richieste esagerate di denaro facile, dovete premere il pulsante „skip“ e passare a qualcos’altro prima di ritrovarvi con un portafoglio vuoto e una forte dose di dolore.